Guglielmo Epifani
24/07/2018
Dare un giudizio su Sergio Marchionne e su quello che ha fatto per la Fiat non è operazione semplice; tanto più a ridosso delle drammatiche notizie sulla sua salute e della riunione dei consigli di amministrazione. Diciamo subito che lui venne chiamato alla guida della Fiat in un momento difficilissimo: fuori controllo i conti e le perdite, con obbligazioni sul debito che avrebbero consegnato alle banche la proprietà del gruppo. Oggi il gruppo fattura 140 miliardi, ha azzerato il debito, presenta un ambizioso piano industriale e vende 4 milioni e mezzo di automobili.

Maria Cecilia Guerra
10/07/2018
Pubblicato su Huffington Post.

02/07/2018
I dati sull’occupazione diffusi dall’Istat mostrano il segno più, con un aumento, specificatamente, dello 0,5 per cento rispetto al mese precedente, pari a 114.000 nuovi posti di lavoro. Il tasso di occupazione si attesta così al 58,8 per cento. La crescita coinvolge gli uomini, che aumentano di 80.000 unità e le donne di 35.000. Per quanto riguarda, invece, le fasce d’età sono sempre gli ultracinquantenni a fare la parte del leone con un più 98.000 posti di lavoro in più. Mentre la fascia giovanile, tra i 25 e i 34 anni aumenta di 31.000.

27/06/2018
Sono cinque milioni i nostri concittadini considerati dall’Istituto nazionale di statistica in una condizione di povertà assoluta. Vivono in un milione e settecentosettantottomila famiglie. L’incidenza della povertà assoluta nei suoi due indicatori di riferimento, quello relativo alle famiglie e quello relativo agli individui, tocca i due picchi massimi dall’avvio della serie storica nel 2005.